L'archivio del Tag: cervia

Tramonto alle saline di Cervia

Thank You My Friends

Thank You My Friends

Dopo tanti tentativi sono finalmente riuscito a fotografare il “mio” tramonto “perfetto” alle saline di Cervia con tanto di fenicotteri (Phoenicopterus roseus) in volo.

Lo scatto è stato fatto su cavalletto e focale di 600mm su full-frame.

Le saline sono ad oggi gestite dalla società Atlantide che organizza visite guidate ed escursioni in bici o barca elettrica all’interno della riserva e dentro al museo del sale

Le saline di Cervia sono riserva naturale ricca di fauna e flora.

Fra la fauna acquatica che abitualmente frequenta questo ambiente si trovano: l’avocetta (Recurvirostra avosetta), il cavaliere d’Italia (Himantopus himantopus), la pettegola (Tringa totanus), la pittima reale (Limosa limosa), la rondine di mare (Sterna hirundo), il fratino (Charadrius alexandrinus), il fraticello (Sternula albifrons), il corriere piccolo (Charadrius dubius), il martin pescatore (Alcedo atthis), il gabbiano comune (Chroicocephalus ridibundus) ed il gabbiano reale (Larus michahellis), che nidificano qui, ed altre specie di uccelli quali l’airone cinerino (Ardea cinerea), la garzetta (Egretta garzetta), il fenicottero (Phoenicopterus roseus), il piro piro (Actitis hypoleucos), il cormorano (Phalacrocorax carbo), la spatola bianca (Platalea leucorodia), il combattente (Philomachus pugnax), il piovanello (Calidris ferruginea). Sono inoltre presenti più di 35 specie di trampolieri, ed oltre 10 specie di anatre sia di tuffo che di superficie quali il germano reale (Anas platyrhynchos), l’alzavola (Anas crecca), il fischione (Anas penelope), il codone (Anas acuta), il mestolone (Anas clypeata), la volpoca (Tadorna tadorna), la marzaiola (Anas querquedula). Nella stagione opportuna, è anche possibile osservare folti gruppi di oche selvatiche (Anser anser), lungo gli argini o in volo da una parte all’altra della salina.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+Email this to someone